Come pulire la MTB in modo semplice ed efficace

By |2018-04-12T12:56:13+00:0022 giugno 2017|MTB, Tips|

Una buona pulizia della bici è fondamentale affinché tutti i componenti durino a lungo. Questo vale per ogni tipo di bicicletta e a maggior ragione per una mountain bike che per sua natura deve spesso affrontare fango e polvere, cioè proprio quegli elementi che mettono a dura prova guarnizioni, boccole e cambio.

 

 

Non è dunque solo una questione estetica – anzi, se proprio devo essere sincera, a me la mountain bike troppo pulita non piace 😉 – ma di doverosa manutenzione.

Vediamo allora come pulire la MTB in modo efficace con pochi e semplici passaggi.

Cosa mi serve

Erogatore d’acqua a bassa pressione

Prodotti specifici per la pulizia della bicicletta (sapone, sgrassatore, lubrificante)

Spugna morbida (come quelle per pulire le auto)

Spazzola con setole dure per ruote e cerchi

Spazzolino da denti per la pulizia della catena (in alternativa un pulisci-catena)

Pennello con setole medie per le parti più nascoste

Panno in microfibra per l’asciugatura (in alternativa un compressore)

 

Come tenere in piedi la bici durante la pulizia

Si può usare un cavalletto da officina o più semplicemente appoggiarla ad una parete. Io mi servo solitamente di un semplice portabici a terra.

 

Poche mosse per una bici quasi nuova

Bagno tutta la bici sella compresa con un erogatore a bassa pressione e aspetto un paio di minuti, così che anche lo sporco più secco si ammorbidisce.

pulire la mtb

 

Spruzzo un prodotto specifico come il MULTI CLEAN di WalBike in modo uniforme su tutta la bicicletta, in particolare telaio e cerchi.

 

Nel frattempo comincio a sgrassare la trasmissione (catena, corone e pacco pignoni) con un prodotto sgrassante sempre specifico come il CLEAN CHAIN di WalBike.

 

Per distribuire bene il prodotto tra le maglie della catena, sul cambio e sul pacco pignoni mi servo di uno spazzolino da denti.

 

Per la pulizia della catena in alternativa al semplice spazzolino posso usare lo sgrassatore (CLEAN CHAIN) all’interno di un pulisci-catena. Qualche pedalata e la catena sarà completamente sgrassata.

 

Risciacquo tutta la bici sempre con un erogatore a bassa pressione.

 

Spruzzo di nuovo il MULTI CLEAN su tutta la bicicletta, in particolare telaio e ruote, e passo una spugna imbevuta d’acqua sul telaio per togliere ogni residuo di sporco.

 

Con un pennello cerco di raggiungere anche le parti più nascoste.

 

Passo una spazzola a setole dure su cerchi e copertoni.

 

Risciacquo ancora bene con l’erogatore a bassa pressione tutta la bicicletta per l’ultima volta.

 

Asciugo la bicicletta con un panno in microfibra. Si può usare in alternativa un compressore ma in questo caso bisogna stare attenti a direzionare l’aria correttamente, così da non spingere le gocce d’acqua verso parapolvere e guarnizioni.

 

Dopo aver asciugato bene anche la catena, la lubrifico sempre con un prodotto specifico come CHAIN LUBE PLUS di WalBike. Questa operazione è importante per motivi meccanici di scorrevolezza della catena all’interno del cambio, sulla corona e i pignoni, e per evitare che si formi ruggine tra le maglie.

 

Passo un panno mentre faccio girare la catena, così da togliere il prodotto in eccesso e avere una catena perfettamente lubrificata e asciutta allo stesso tempo.  Questa operazione eviterà alla polvere di depositarsi eccessivamente sulla catena.

 

Ecco che con poche e facili mosse la mia bicicletta è perfettamente pulita e pronta per nuove escursioni.

 

Volendo andare oltre si possono usare prodotti specifici per i freni a disco che eliminano tutti i residui e aumentano le performance della frenata come BRAKE SPRAY, sgrassatore ultrarapido per freni a disco, oppure prodotti “di rifinitura” che spruzzati a fine trattamento ripristinano l’aspetto dei telai satinati o lucidi (FRAME MATT e FRAME SHINE).

Cosa non fare

Usare acqua ad alta pressione, perché potrebbe danneggiare le guarnizioni e spingere lo sporco più in profondità.

Usare prodotti non specifici come gasolio, benzina o chanteclair in qualità di solventi, perché troppo aggressivi. Potrebbero rovinare soprattutto le parti in gomma.

Lavare troppo la vostra mountain bike. Non è necessario lavarla dopo ogni uscita. In assenza di fango, è sufficiente togliere la polvere con un pennello e pulire/lubrificare la catena. Ottimo in questo caso CLEAN CHAIN ULTRA LUBE, sgrassatore lubrificante e protettivo che oltre a detergere lubrifica.

 

Abbiamo visto quanto sia importante usare dei prodotti specifici. Tutti i prodotti WalBike che ho usato per la pulizia della mia mountain bike sono biodegradabili e possono essere utilizzati senza il risciacquo. Sono acquistabili online su www.walbike.com

Pulire la mtb con poche e semplici operazioni è dunque possibile. In questo articolo vi ho parlato di una pulizia di base, una manutenzione ordinaria che non richiede lo smontaggio di componenti e parti meccaniche. Da fare ogni volta che fango e polvere rischiano di rendere la vostra bici irriconoscibile!

  • 69
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    69
    Shares

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.