Granfondo Milano, il 17 settembre si pedala in Brianza

By |2018-03-11T19:42:41+00:0007 Agosto 2017|MY CYCLING MOMENTS, Progetti|

Il 17 settembre 2017 anche la Brianza avrà il suo grande evento dedicato al ciclismo amatoriale e agonistico, la Granfondo Milano. Alla sua prima edizione la Granfondo Milano nasce sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e ha il grande merito di riportare il ciclismo amatoriale sulle strade della Brianza.

Per quanto riguarda i percorsi tutti i corridori potranno scegliere se affrontare il più sfidante percorso lungo – che in poco più di 30 km aumenta il dislivello di quasi mille metri – o il più “conservativo” percorso medio. I primi si misureranno su un tracciato di 137 km per 1900 metri di dislivello, mentre i secondi sfideranno se stessi, e gli altri, per 103 km e 1000 metri di dislivello.

La via per raggiungere le prime colline sarà veloce, lungo arterie che si prestano alle alte velocità, fino a Casatenovo, quando dalle strade più larghe ci si infilerà negli stretti nastri di asfalto che si dipanano nella zona del Parco del Curone, una delle aree più autentiche e meno edulcorate della Brianza agricola: un su e giù continuo, dove la pianura trova poco spazio e gli strappi continui la fanno da padrone, un continuo sali e scendi fino all’estremità della salita del Lissolo, croce e delizia di ogni appassionato della zona.
Il gruppo sarà poi a Sirtori, e poi giù fino ai piedi del Colle Brianza, bivio dei due percorsi. I granfondisti attaccheranno il “Colle”, una salita tutta pedalabile – ostica solo nel suo tratto iniziale – dove il passisti potranno difendersi. Una volta in cima, poi, il tempo per tirare il fiato lungo la discesa sarà poco, perché la salita che da Santa Maria Hoè porta a Giovenzana e lì, molto vicina, pronta ad aspettare i concorrenti: una ascesa breve ma ostica, con pendenze che superano la doppia cifra decimale e dove nessuno si potrà più nascondere. Una salita che farà selezione, così come la discesa successiva. La carovana punterà poi verso Galbiate, il punto più a nord di tutta la Granfondo Milano, per poi riscendere verso sud costeggiando il lago di Oggiono alla volta della terza salita, quella morbida che porta a Ello.

Dopo pochi chilometri, il ricongiungimento tra la Granfondo e la Mediofondo: il percorso, fino ad Agliate, si snoderà lungo strade vallonate capaci di unire la Brianza più operosa e industriale, e sarà il preludio del velocissimo rush finale che riporterà l’intera carovana sul suolo milanese per il traguardo finale. (www.gfmilano.com)

In poche parole un percorso collinare da non sottovalutare. Nonostante l’assenza di salite lunghe, il dislivello è davvero significativo. Impressionante il fatto che il percorso granfondo preveda ben 900 m di dislivello in più rispetto alla mediofondo in soli 32 km. Chi conosce la Brianza sa che c’è da sudare!

QUI potete scaricare le mappe GPX dei due percorsi e consultare l’itinerario strade della manifestazione.

 

La manifestazione è inserita nel calendario nazionale F.C.I. (Federazione Ciclistica Italiana).  E’ aperta non solo a tutti i tesserati F.C.I. e agli Enti di Promozione Sportiva che hanno sottoscritto la convenzione con la F.C.I. per l’anno 2017, ma anche a tutti i non tesserati per i quali verrà attivata una tessera giornaliera della FCI al costo di € 15 per la copertura assicurativa di ‘responsabilità civile verso terzi’ durante la manifestazione.

QUI trovate il regolamento completo

 

Diversi gli sponsor a supporto della manifestazione che è organizzata da Factory ASD – Associazione Sportiva Dilettantistica – in collaborazione con il mensile Dueruote di Editoriale Domus .

I due sponsor tecnici sono Scott Sports e Dama Sportswear che ha realizzato la maglia tecnica “DAMA Granfondo Milano” inclusa nella quota di partecipazione.

granfondo milano

Ci vediamo dunque il 17 settembre a Bresso (MI) per questa Granfondo Milano che metterà a dura prova anche le gambe dei più allenati.

Per il momento seguite My Cycling Moments qui sul blog e i miei canali social, perché prossimamente vi svelerò i segreti delle salite brevi ma intense che i partecipanti dovranno affrontare.

Per informazioni e iscrizioni alla granfondo:

www.gfmilano.com

  • 35
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    35
    Shares

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.