Pedalare in mtb sulla neve: qualche consiglio

By | 2018-03-11T19:22:06+00:00 08 gennaio 2018|MTB, Tips|

Pedalare in mtb sulla neve non solo è possibile ma può essere anche molto divertente. Naturalmente molto dipende dalle condizioni della neve stessa. E’ questo infatti il primo aspetto da considerare.

A mio parere è sconsigliabile in caso di neve fresca e abbondante, perché non riusciremmo ad avanzare granché neppure con una fat bike.

Meglio stare a casa anche quando il fondo innevato è duro e ghiacciato, almeno che non siamo dotati di ruote chiodate.

Altrettanto difficile sarebbe anche pedalare in caso di neve granulosa e “sporca”, come quella che si trova tipicamente in corrispondenza dei punti di maggior passaggio quando le temperature si alzano.

E’ invece possibile e divertente un bel giro sulla neve in mountain bike quando la neve è compatta, come dopo il passaggio di un gatto delle nevi sulle piste da sci. In questo caso la nostra bici sprofonda nella neve pochi centimetri o anche meno. Con questo fondo si può comunque scivolare e perdere aderenza da un momento all’altro.

Ci sono degli accorgimenti che possiamo adottare per pedalare in mtb sulla neve in sicurezza e limitare quanto più possibile antipatici inconvenienti. Sono gli stessi adottati durante la recente escursione che io e Franco abbiamo fatto con le nostre mountain bike, rispettivamente una biammortizzata Scott Spark 720 e una front Scott Scale Rc 900, su sentiero innevato, da Moggio (890 m.) ai Piani di Artavaggio (1.647 m.) in Valsassina nel Lecchese.

Coperture adeguate

pedalare in mtb sulla neve

Dopo aver considerato le condizioni della neve, l’aspetto più importante per pedalare in mtb sulla neve è senz’altro quello dello coperture. E’ tanto più facile procedere sulla neve quanto più gli pneumatici sono larghi e sgonfi. L’ideale sarebbe una fat bike, cioè una mountain bike con pneumatici e cerchi più larghi (almeno 3,7 pollici)  che consentono un’aderenza maggiore. Insieme a una pressione più bassa queste ruote permettono di affrontare più agevolmente superfici come neve e sabbia. Con le condizioni di neve ideale possiamo divertirci anche con una mountain bike normale, cui dovremo per prima cosa abbassare la pressione degli pneumatici, così da aumentare la superficie di contatto con il terreno. Importante anche che le ruote siano ben tassellate per un maggiore grip.

Abbassare la sella

In caso di neve è bene abbassare la sella e arretrare il peso del corpo spostando i carichi sulla ruota posteriore. Alleggerire l’anteriore e portare il peso sulla ruota posteriore permette di avanzare più agevolmente, perché facilita la fase di trazione impedendo perdita di aderenza durante la pedalata. A me è venuto spontaneo abbassare la sella, anche per la sensazione di maggiore sicurezza e stabilità che un baricentro più basso offre.

Frenare gradualmente

E possibilmente solo col freno posteriore. La frenata deve essere molto controllata perché bloccare in modo troppo brusco trasformerebbe la nostra bicicletta in uno snowboard. La cosa migliore è interrompere la pedalata in modo da rallentare quanto più possibile sfruttando il principio di inerzia e toccare i freni solo quando la nostra bicicletta viaggia a velocità molto ridotta. Per lo stesso motivo dobbiamo comunque sempre evitare movimenti bruschi.

Posizione verticale perpendicolare al terreno

Per permettere agli pneumatici di sfruttare tutta la superficie di contatto possibile e avere maggiore stabilità è necessario mantenere una posizione verticale perpendicolare al terreno. Anche in curva dovremo dunque stare attenti a non piegare troppo. Va da sé che la velocità dovrà essere ridotta per riuscire a mantenere una posizione dritta.

Delicatezza e agilità

Concentrati e delicati allo spesso tempo. La pedalata infatti deve essere rotonda e non a strappi. Meglio usare dunque i rapporti più agili. Dobbiamo avere la sensazione di procedere leggeri limitando i movimenti bruschi. E se a un certo punto perdiamo il controllo del mezzo dobbiamo recuperare la traiettoria e restare in equilibrio assecondando in un primo momento l’andamento del nostro mezzo.

Questi sono i principali accorgimenti da adottare per pedale in mtb sulla neve nel migliore dei modi e vivere un’esperienza fantastica, unica. Gli stessi che mi sono serviti nella mia ultima escursione sulla neve.

 

  • 111
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    111
    Shares

Scrivi un commento