• andare-in-mtb

5 validi motivi per andare in mountain bike

By |2018-03-24T09:56:24+00:0024 Marzo 2018|I RIDE CONTESSA, Progetti|

Perché andare in mountain bike? Magari uscite regolarmente in bicicletta e vi piace pedalare però non avete mai fatto un giro esclusivamente su sentieri sterrati in mezzo alla natura. E allora vediamo se riesco a convincervi a fare questa esperienza 😉

Questi sono i motivi che secondo me potrebbero spingervi a provare.

Lontani dal traffico a contatto con la natura

Andare in mountain bike dove non c’è traffico è un’esperienza che rigenera davvero anima e corpo. Lontano dai rumori e dai pericoli tipici della strada,  siamo solo noi, la nostra bicicletta e la libertà di vivere la nostra esperienza pienamente senza elementi che ci disturbano. Per questo andare in mountain bike in un ambiente naturale, che sia in un bosco oppure su un sentiero di montagna, è non solo un ottimo modo per tenersi in forma ed allenarsi, ma anche una valida occasione per vivere momenti rigeneranti e di vero relax. Quante volte mi è capitato di partire in sella alla mia mountain bike con la testa piena di pensieri e tornare più serena e più carica! E’ un’ottima attività da vivere da soli con le giuste precauzioni: Uscire in mtb da soli può essere bello perché -E’ un ottima attività anche da vivere in compagnia. Tra le cose che più amo ci sono infatti le escursioni con gli amici con tanto di sosta in un rifugio o in agriturismo.

Vedere posti nuovi e conoscere meglio il territorio

Grazie alla mia mountain bike ho incontrato luoghi incantevoli, spesso nascosti ai più, in qualche caso dei veri e propri paradisi naturali. Ho raggiunto posti dove solitamente non si arriva in auto e per questo tranquilli e incontaminati. Percorrendo sentieri e mulattiere possiamo così conoscere un luogo da un’altra prospettiva, un po’ più intima. L’estate scorsa per esempio mi è piaciuto molto pedalare sui passi del Sellaronda con la mia bici da corsa, salite storiche in uno scenario da favola. Gli stessi luoghi che l’anno precedente avevo visitato in mountain bike cogliendo l’aspetto più naturale e selvaggio di queste splendide montagne. Grazie alla mountain bike conosco meglio anche il territorio in cui vivo e ho scoperto angoli naturali che altrimenti sarebbero rimasti a me sconosciuti.

andare in mountain bike

Sviluppare abilità tecniche

Se volete migliorare le vostre abilità tecniche in bicicletta (anche quella da corsa), andare in mountain bike è la soluzione migliore. Superare sassi, radici, strappetti e affrontare discese su fondo sconnesso migliora infatti la capacità di controllo del mezzo. L’ambiente naturale e qualche ostacolo in fondo rendono l’uscita anche vivace e divertente. La soddisfazione e il divertimento saranno poi direttamente proporzionali all’abilità e confidenza con cui affrontiamo il percorso. Tutte cose che si possono allenare e in cui si può migliorare a qualsiasi età. Andare in mountain bike quindi è un’attività divertente soprattutto se si pratica con una certa costanza. L’importante è iniziare con uscite semplici e aumentare le difficoltà in modo graduale. Questo approccio è importante per restare motivati e cogliere solo il bello della mountain bike.

Nei mesi invernali è più confortevole

Nei mesi più freddi per diversi motivi è senz’altro meglio pedalare in un bosco anziché su una strada. Prima di tutto in un bosco o su un sentiero sterrato la velocità è solitamente ridotta e si percepisce meno il cosiddetto wind chill, cioè il fenomeno per cui tanto più forte è il vento tanto maggiore è la sensazione di freddo percepita. In mezzo alla vegetazione inoltre siamo più riparati proprio da elementi atmosferici come il vento o la pioggia. Un altro aspetto riguarda il tipo di percorso che affrontiamo quando andiamo in mountain bike, spesso caratterizzato da continui cambi di ritmo e brevi strappi in salita. Questo tipo di percorso aiuta a mantenere il corpo più caldo rispetto ad un tracciato totalmente pianeggiante. Meglio anche di una lunga salita in cui si suda molto prima di affrontare la lunga discesa.

Allenare tutto il corpo

Ci credete se vi dico che dopo un giro impegnativo in mountain bike spesso accuso dolori muscolari e indolenzimento alle braccia? Mentre si superano ostacoli e si affrontano discese lavorano infatti non solo i muscoli delle gambe, ma anche braccia e addominali. Ecco perché la ginnastica funzionale per chi va in mountain bike prevede anche esercizi specifici per il core e la parte superiore del corpo. Per questo motivo va benissimo anche il pilates che io pratico regolarmente. Pilates, la ginnastica che fa bene ai ciclisti. Ecco i vantaggi.

Questi sono alcuni validi motivi per andare in mountain bike.  Per continuare a farlo o per cominciare (almeno provare!) se non l’avete mai fatto 😉

Segui il mio progetto:

I RIDE CONTESSA

Cycling apparel: maglia da donna Scott RC Pro Tech

  • 244
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    244
    Shares

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.