• cose-essenziali-in-mtb

8 cose essenziali da portare con sé quando si esce in mtb

By |2018-04-20T08:23:50+00:0019 Aprile 2018|I RIDE CONTESSA|

Cosa portare con sé quando si esce per un giro in mtb? Quali sono le cose che proprio non possono mancare?

Se il nostro giro prevede dalle 2 alle 4 ore fuori casa non è necessario uno zaino pieno di cose anche superflue “per ogni eventualità”. Così come al contrario non bisogna trascurare alcuni dettagli importanti. Vediamo dunque la dotazione di base specifica che dobbiamo prevedere per una qualsiasi uscita in mtb, anche breve.

Il casco

Dopo la bicicletta (ovviamente!) il casco è parte indispensabile del nostro equipaggiamento. Proprio nel precedente articolo – Scott Vivo Plus: il casco prima di tutto – ho parlato di questo importante alleato della nostra sicurezza e di quali sono gli aspetti da valutare prima di acquistarne uno: sicurezza, comfort, stile. Se invece un casco lo abbiamo già, controlliamo che sia della nostra misura, cioè che con la giusta regolazione si adatti perfettamente alla nostra testa e stia ben saldo. Importante controllare anche che non sia ammaccato da precedenti cadute. In questo caso meglio investire in un casco nuovo, perché SAFETY FIRST!

Kit per forature

Il problema meccanico più frequente che può capitare quando siamo in bicicletta è la foratura. Meno frequente per le ruote tubeless (senza camera d’aria), rimane comunque un inconveniente che può capitare a chiunque e, se non siamo adeguatamente attrezzati, può risultare molto antipatico. Il tipico kit di base per affrontare le forature è formato da: levagomme, camera d’aria e pompa portatile. In alternativa a tutto questo si può usare una schiuma gonfia e ripara, che si trova in pratiche bombolette. E’ la soluzione che adotto io per i giri brevi, quando non mi allontano troppo da casa.

Acqua

Un elemento di cui non possiamo fare a meno soprattutto nei mesi più caldi è senz’altro l’acqua. E’ infatti importante reintegrare i liquidi persi durante il nostro giro. Una borraccia di 500 ml può bastare se sappiamo già che sul percorso troveremo delle fonti d’acqua. Soprattutto in estate insieme all’ acqua è meglio sciogliere nella borraccia anche dei sali minerali per reintegrare le giuste scorte di sodio, magnesio, potassio che si perdono con la sudorazione.

Barretta energetica

Avete mai provato una crisi di fame mentre siete in bici e magari vi mancano ancora diversi chilometri prima di arrivare a casa? E’ terribile! Le gambe non girano più e ogni metro sembra infinito. Per non arrivare a tanto quando siamo in bicicletta è importante mangiare almeno ogni ora qualcosa di energetico che allo stesso tempo non impegni troppo lo stomaco, come una barretta o un frutto. Per non trovarsi in crisi bisogna anticipare la fame così che i nostri muscoli non si trovino in carenza di glicogeno. Riportare i livelli alla normalità non è poi così semplice!

Cellulare/soldi/documento

Avere con noi un cellulare, dei soldi e un documento è indispensabile per poter affrontare qualsiasi emergenza e tornare a casa sane e salve! Premesso che non dovremmo mai avventurarci con la nostra mtb in zone impervie e isolate, l’emergenza si può presentare ovunque. Un inconveniente meccanico, una caduta o l’improvvisa necessità di mangiare qualcosa. Tutte evenienze che non possiamo escludere. Qualche soldino è indispensabile anche se vi viene in mente di fermarvi in agriturismo per uno snack 😉

Mantellina

Un tratto in discesa, un po’ di pioggia improvvisa oppure la necessità di fermarsi per un qualsiasi motivo. Tutte situazioni in cui una giacca antivento e antipioggia è assolutamente necessaria. Io la uso spesso anche in estate soprattutto in montagna o quando prevedo lunghi tratti in discesa. Queste giacche quando piegate occupano poco spazio e ci stanno bene anche nelle tasche posteriori della maglia.

Ecco dunque le cose essenziali da portare con sé quando usciamo in bici anche per un semplice giro. Se il giro è breve e come durata non supera la mezza giornata questa dotazione di base è sufficiente e non c’è bisogno di uno zaino. Uno zaino sarà invece indispensabile per escursioni più lunghe, per esempio di un giorno…ma questo lo vedremo più avanti 😉

Segui il mio progetto:

I RIDE CONTESSA

 

Bicicletta: Scott Contessa Spark 910

 

  • 156
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    156
    Shares

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.