• brooks ghost 10

Brooks Ghost 10: una scarpa running con lode

By |2018-05-24T16:56:59+00:0024 maggio 2018|NON SOLO BICI, Running|

Tra un’uscita in bici e l’altra non rinuncio a correre. Ho rallentato per un periodo dopo la partecipazione alla staffetta della Milano Marathon svoltasi lo scorso aprile, ma ora ho ripreso con una frequenza di due/tre volte a settimana.

Nelle mie corse al parco, che si aggirano in media intorno agli 8/12 chilometri, sto alternando le Brooks Levitate Black di cui vi ho già parlato QUI alle Brooks Ghost 10, l’ultima versione della scarpa Brooks più amata di sempre.

“La si potrebbe chiamare Ghost 10… e lode”. Questo lo slogan con cui era stata presentata quest’ultima edizione. La Ghost, calzatura Brooks emblema della categoria Cushion, è stato infatti il modello del brand americano più venduto nel 2017.

Quali sono le sue caratteristiche ?

Ammortizzazione e leggerezza sono sicuramente tra le caratteristiche principali che un runner cerca in una scarpa da corsa. Proprio su queste caratteristiche ha puntato Brooks con la Ghost 10. Questa decima edizione è stata pensata specificatamente per far correre con ancora più ammortizzazione e leggerezza.

Le sue caratteristiche tecniche la rendono adatta ad un vasto pubblico di runner ed è pensata per chi cerca l’equilibrio ideale tra una calzatura neutra dalla giusta ammortizzazione ma che abbia allo stesso tempo la giusta morbidezza e capacità di spinta.

Proprio queste caratteristiche che si traducono nel massimo comfort in tutta sicurezza, fanno della serie Ghost un campione anche nelle vendite. In altre parole, una delle scarpe più amate dai runner. Ideale sia in allenamento, sia in gara. 

Quali sono i punti di forza e le differenze rispetto alla versione precedente?

1.       più ammortizzata: l’intersuola in BioMoGo DNA, marchio di fabbrica delle calzature Brooks si adatta dinamicamente a ogni falcata e il Crash Pad segmentato al tallone inoltra ammortizza ogni passo e garantisce transizioni tacco-punta fluide.

2.       più confortevole: la tomaia Air Mash in stampa in 3D Fit Print migliora la calzata e regala una piacevole sensazione di leggerezza. La maglia traforata tecnica garantisce una traspirazione assoluta ed è posizionata strategicamente dove serve per fornire elasticità e sostegno.

3.       Design più accattivante. Si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. La nuova Ghost 10 così si rinnova anche nel look con nuovissimi colori.

 

Se la Brooks Levitate è la scarpa che mi calza a pennello e sembra fatta su misura per il mio piede, quella che mi spinge a correre più a lungo, la Brooks Ghost 10 è la scarpa rassicurante, quella che non delude mai, neanche nei colori 😉 La scarpa con cui potrei anche pensare di correrci una maratona!

www.brooksrunning.com/it

www.facebook.com/brooksrunning

#runhappy

(Foto scattate nel Parco 2 Giugno Porada – Seregno MB)

About Brooks: Brooks, leader nel settore attrezzature sportive, nasce a Philadelphia nel 1914 e da un secolo supporta gli sportivi con materiali di alta qualità e tecnologie avanzate. Attualmente le calzature, abbigliamento, accessori e reggiseni sportivi Brooks si vendono in più di 50 Paesi in tutto il mondo. L’obiettivo di Brooks è ispirare le persone a correre e condurre una vita attiva seguendo la ormai riconosciuta filosofia “Run happy”, un vero e proprio modo di guardare il mondo attraverso gli occhi dei runner, mettendo a loro disposizione dei prodotti tecnologici che permettono di correre più a lungo, più veloce e in maggiore sicurezza. Calzature innovative come la Brooks Transcend o i best-seller Adrenaline GTS o Glycerin sono ormai pietre miliari nel mondo del running, e rappresentano lo stato dell’arte della corsa nell’immaginario degli sportivi. Brooks, il cui quartiere generale si trova a Seattle, negli Stati Uniti, fa parte del gruppo Berkshire Hathaway Inc. proprietà di Warren Buffet.
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.