Una giornata a Livigno sui sentieri del bike park Mottolino Fun Mountain

By |2018-09-14T16:26:27+00:0014 Settembre 2018|BIKE LIFE|

Qualche giorno fa sono stata in un bike park per la prima volta. Per la precisione ho provato i trails del bike park Mottolino Fun Mountain a Livigno.

La mia prima volta nonostante a Livigno abbia in passato trascorso numerose vacanze estive con la mia mountain bike. Tant’è che a un certo punto mi sono chiesta: “perché non l’ho fatto prima?”

Un po’ perché pensavo fosse roba da biker estremi, da veri maghi del downhill, un po’ per la pigrizia di procurarmi l’attrezzatura giusta e infine perché fino a un paio d’anni fa non vedevo altro che salite impegnative in puro stile nothing but endurance

Ma siccome da un paio d’anni a questa parte ho cominciato ad apprezzare sempre più l’aspetto gravity, piano piano è nata anche la voglia di provare l’esperienza bike park. E così ho scoperto che non è roba per soli acrobati e che l’attrezzatura si può rimediare facilmente, per esempio noleggiandola per l’occasione. Ma andiamo per ordine.

Cos’è un bike park

Come dice il termine stesso, un bike park è un’area costruita e studiata per le bici con impianti di risalita e sentieri con diversi livelli di difficoltà oltre a strutture specifiche per salti e freeride. Solitamente i bike park sfruttano le piste da sci e i relativi impianti. Questo consente così a molti comprensori sciistici di estendere su tutto l’anno la propria offerta.

Proprio come succede al Mottolino: ski area nei mesi più freddi e bike park in estate.

Attrezzatura e sicurezza

Indipendentemente dalla difficoltà dei sentieri che si vogliono percorrere anche in un bike park, come sempre in bici del resto, attrezzatura e sicurezza sono al primo posto.

Casco integrale (il cui utilizzo è obbligatorio sui sentieri del bike park Mottolino), guanti, protezioni per braccia e gambe sono la dotazione minima. Per chi intende lanciarsi sui sentieri specifici per downhill e freeride esistono anche protezioni per il busto che preservano meglio schiena e torace da cadute accidentali.

E poi ovviamente una bici adatta. E’ consigliata una bici biammortizzata che su questo tipo di sentieri offre prestazioni migliori. In quest’ambito si può scegliere tra una biammortizzata da enduro, all mountain oppure da downhill a seconda del tipo di sentieri che si vuole percorrere.

Io ho noleggiato tutto presso Dr Rent, il centro di noleggio bici e attrezzatura del bike park Mottolino. Si trova proprio alla partenza della funivia che da Livigno porta a quota 2.397, da dove partono i trails del bike park.

Da Dr Rent ho noleggiato una bici SCOTT Voltage FR, specifica per tracciati downhill e freeride. Tra le bici disponibili avrei potuto optare per una SCOTT Genius più adatta e enduro e all mountain, dunque più vicina alle mie abilità. Con l’occasione però ho voluto provare qualcosa di nuovo, un tipo di bici mai provato prima.

Tra le protezioni ho trovato utilissime le ginocchiere con parastinchi che mi hanno protetto sia quando sono caduta (una volta perché ho sbagliato la traiettoria), sia quando durante un piccolo salto ho perso il pedale che mi è finito come un proiettile sulla parte anteriore della gamba. Non oso immaginare il dolore e le conseguenze se non avessi avuto le protezioni!

Con protezioni e casco integrale anche il mio abbigliamento SCOTT TRAIL da mountain bike si è rivelato azzeccato.

Per quanto riguarda la sicurezza ci sono poi una serie di consigli e obblighi da seguire come il rispetto e l’osservanza della segnaletica delle piste, che indica sia la difficoltà del tracciato sia gli elementi presenti sul percorso oppure, forse il più importante, scegliere il percorso più adatto alle proprie possibilità. Per approfondire tutte le regole da seguire in un bike park: SICUREZZA AL BIKEPARK

bike park mottolino

I sentieri

Il bike park Mottolino Fun Mountain a Livigno offre 14 sentieri con tre livelli di difficoltà differenti, un gonfiabile per prova salti, un’area jump e  altre strutture sui vari percorsi.

In linea con le mie capacità mi sono divertita sui tracciati rossi e blu, cioè con difficoltà facile e intermedia ammirando semplicemente i trails più difficili come quello nominato DOWNHILL: pista tecnica e veloce, percorso di gara dei Campionati Mondiali di MTB.

Tra paraboliche, curve, sassi e radici è stato fantastico lanciarsi in discesa per chilometri.

Ho apprezzato particolarmente il nuovo trail inaugurato lo scorso agosto: Enduro Natural Trail, lunghezza 5.600 m. E’ un tracciato pensato per chi ha una bici da enduro ma non nega soddisfazioni anche a chi è alle prime armi nel downhill. Da subito panoramico, molto naturale occupa una parte del versante inedita per il bike park Mottolino. Da fare più volte!

Mottolino Fun Mountain è aperto fino al 30 settembre. Vi segnalo la formula All Inclusive comprensiva di noleggio bike e attrezzatura, bikepass e accompagnamento con la guida per le prime discese. Info e consigli su:

www.mottolino.com

 

E per finire il video che ho realizzato con la mia GoPro 🙂

#mottolino #funmountain #RIDEONSCOTT

  • 122
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    122
    Shares

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.