E’ stata presentata a Milano Brooks Adrenaline GTS 19, la scarpa che sfrutta la tecnologia GuideRails, per la prima volta per tutti i tipi di appoggio.

Con Brooks Adrenaline ho corso tanto in passato. E’ stata la mia prima scarpa Brooks, la scarpa con cui ho macinato chilometri negli anni del triathlon, una scarpa che non mi ha mai tradita.

Quando ho ricevuto l’invito per l’evento lancio della nuovissima versione Adrenaline GTS 19 ho dunque accettato con molto piacere, curiosa di toccare con mano l’evoluzione di questa scarpa.

La presentazione di Adrenaline GTS 19 a blogger e giornalisti si è tenuta in un modo molto originale: su un tram allestito ad hoc per l’occasione. Durante il giro serale in tram per le vie di Milano è stata illustrata ai presenti la nuova tecnologia GuideRails applicata alle Adernaline GTS 19.

GuideRails, la nuova era del supporto

adrenaline gts 19

GuideRails rappresenta l’inizio della nuova era del supporto, un sistema che guida il movimento dei piedi per mantenerli sempre nella posizione più corretta riducendo l’eccessivo carico delle ginocchia. Come?

Questa tecnologia sfrutta un “bumper” interno che stabilizza l’eversione calcaneare e una parete esterna che limita l’eccessivo disallineamento del calcagno. Questo supporto sotto il calcagno tiene il piede nella posizione corretta, consentendo così un allineamento perfetto dell’asse piede-caviglia-ginocchio-anca.

Per tutti i tipi di appoggio

L’obiettivo di GuideRails è inoltre quello di “supportare” solo quando serve.

Si tratta di un sistema che interviene infatti solo in caso di necessità, cioè quando l’appoggio del piede tende ad “uscire dai binari”. E’ così indicato sia per i runner “support”, che possono far affidamento su GuideRails costantemente, sia per i runner “neutral”, che ne beneficiano solo quando la falcata esce dall’asse del movimento naturale come nelle lunghe distanze.

In realtà è una storia che inizia già nel 1972 con lo sviluppo della tecnologia Varus Wedge, che introduce una parte più rigida all’interno della suola. Oggi la rivoluzionaria tecnologia GuideRails risponde alle esigenze di tutti i runner, adattandosi perfettamente al modo di correre di ogni persona.

La prima a beneficiare del nuovissimo sistema di supporto è proprio Adrenaline GTS, evergreen di Brooks la cui 19° edizione si presenta in una veste totalmente nuova.

Insieme a GuideRails, per non rinunciare al comfort tipico di Brooks, le Adrenaline GTS 19 sono dotate anche di tecnologia DNA LOFT e BioMoGo DNA che consentono una ammortizzazione ottimale. I due sistemi operano in sinergia per offrire la giusta morbidezza alla pianta del piede senza perdere in reattività.

 

Personalmente ho testato questa scarpa una prima volta durante l’evento lancio, una breve corsa in zona Piazza Castello a Milano per raccogliere le prime impressioni a caldo dopo aver seguito la presentazione della tecnologia GuideRails. Successivamente Adrenaline GTS 19 è diventata la scarpa con cui corro e ho avuto modo di percorrere distanze maggiori fino a un massimo di 12 km continui.

Oltre alla calzata perfetta, la sensazione è proprio quella di avere la massima stabilità possibile. Sarebbe interessante provarla su distanze più lunghe, dove la tecnologia GuideRails può farsi sentire positivamente anche su runner dall’appoggio neutro.

Le Adrenaline GTS 19 sono in vendita presso i rivenditori autorizzati e su www.brooksrunning.com/it.

#BrooksAdrenalineGTS19 #GuideRails #Rimanisullatuastrada #RunHappy