Home #iorestoacasa: cosa seguire online durante la quarantena

#iorestoacasa: cosa seguire online durante la quarantena

di Paola
pilates at home

Sono passate più di tre settimane dal decreto #iorestoacasa e da quella serie di provvedimenti che hanno letteralmente stravolto le nostre vite. Provvedimenti restrittivi, è vero, ma quanto mai necessari per contrastare la diffusione del Covid-19. Ognuno di noi ha dovuto rivedere le proprie abitudini. Dall’oggi al domani ci siamo trovati a vivere praticamente online, molto più di prima. Grazie a video, dirette, tutorial, applicazioni, abbiamo trovato il modo di passare il tempo, aspettando di tornare là fuori. Ci teniamo in forma grazie all’indoor training. Per noi ciclisti significa prima di tutto allenamento sui rulli, e poi lezioni di ginnastica, pilates, yoga. Tutto rigorosamente online. Da quello che si vede sui social a fine quarantena saremo tutti super in forma, più di prima. Soprattutto chi ha sempre macinato chilometri senza dare troppa importanza all’allenamento funzionale. Ma vediamo qualche idea online per sfruttare al meglio questo periodo, in cui tutti dobbiamo dire #iorestoacasa.

Pedalare in casa non è poi così male

Abbiamo scoperto che allenarsi in casa non solo è possibile, ma è anche divertente, a patto di sfruttare la tecnologia. L’allenamento smart sui rulli, grazie anche ad applicazioni che collegate ai trainer simulano percorsi e sfide, ha trasformato quello che un tempo era pura noia e confinato al periodo invernale in un momento divertente e spesso di condivisione. Numerose per esempio le iniziative di sfide sui rulli coi campioni: successo per la Milano-Sanremo virtuale di sabato 21 marzo con Nibali oppure per la pedalata benefica con Nino Schurter di pochi giorni fa. Esperienze possibili grazie alle nuove tecnologie applicate all’indoor cycling.

Indoor cycling, diverse soluzioni per un allenamento smart

Per un allenamento mirato e divertente sui rulli, ci si può collegare ogni sera alle 18 in diretta con Angelo Furlan sulla sua pagina Facebook e così per circa un’ora farsi prendere da un attacco di “furlanite” insieme all’ex professionista su strada. Le sue dirette sono seguitissime e il coinvolgimento è assicurato.

Un po’ di esercizio fisico tutti i giorni grazie a YouTube

Un minimo di attrezzatura, la possibilità di seguire singole video-lezioni o veri e propri corsi online e il gioco è fatto anche per quanto riguarda il cosiddetto allenamento funzionale (functional training): esercizi a corpo libero per sviluppare forza, velocità, potenza, agilità coordinazione ed equilibrio. Un tappetino, degli elastici, una balance board, dei piccoli pesi, sono gli attrezzi base per un buon allenamento di questo tipo, molto utile anche per chi va in bicicletta. Pilates e yoga poi tonificano, aumentano la flessibilità e migliorano la cosiddetta core stability. YouTube è la piattaforma più indicata dove trovare video e corsi da seguire per un corretto homeworkout, in base al proprio livello. Allora perché non iniziare la giornata con un’ora di allenamento? Per quanto riguarda yoga potete seguire su YouTube le lezioni in lingua italiana de La Scimmia Yoga (https://www.youtube.com/user/LaScimmiaYoga), ce ne sono diverse anche per principianti.

#iorestoacasa ma viaggiamo con la fantasia

Non possiamo viaggiare davvero, ma possiamo farlo con la fantasia. Potremmo approfittare di questo periodo per documentarci su nuove destinazioni, nuovi percorsi da fare. Non sappiamo ancora quando, ma #torneremoaviaggiare e #torneremoapedalare. Il turismo e il cicloturismo avranno bisogno di tutto il nostro supporto. In questi giorni ho in programma delle dirette sul mio profilo Instagram @paolabgood con persone del settore, proprio per parlare di bici e viaggi in bici. #parlaimodibicicon: un modo carino per stare “connessi” col mondo, per vivere momenti in bici anche se solo virtuali e per imparare sempre qualcosa di nuovo. Perché se non possiamo pedalare là fuori, almeno parliamone 🙂

Come intrattenere i più piccoli

Se avete dei bambini vi segnalo una web tv per intrattenere i più piccoli: #SbangTv in diretta streaming il martedì e il venerdì. Un’iniziativa che mi è stata segnalata dall’azienda Bellelli, specializzata in accessori e prodotti per portare i bimbi in bicicletta, come carrelli e seggiolini. Come ha avuto modo di dirmi Antonio Di Salvia di Bellelli “l’idea è quella di creare una rete di professionisti che si uniscono per dare una mano, un supporto, un momento di aggregazione positiva a tutti noi che siamo a casa”.

#iorestoacasa e intanto sfruttiamo le opportunità che il web ci offre!

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo, accetti la conservazione e la gestione dei dati da parte di questo sito web.

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitici, anche di terze parti, necessari al funzionamento del sito ed al miglioramento dell’esperienza di navigazione dell’utente. Continuando la navigazione sul Sito l’Utente acconsente all’uso dei cookie. Accetto leggi di più